Il ministro per la Pubblica amministrazione è il senatore Paolo Zangrillo.

Si laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Milano nel 1987. Inizia la sua carriera aziendale nello stesso anno presso la Magneti Marelli, multinazionale italiana operante nell'industria automobilistica, ricoprendo posizioni di vertice nell’ambito delle risorse umane dal 1992 al 2005.

Nel corso della sua carriera ha rivestito incarichi manageriali HR presso Teksid (Gruppo Fiat), Fiat Powertrain Technologies (poi Fiat Chrysler), come vice presidente, e IVECO.

  • Nel 2011 è diventato direttore Personale e Organizzazione di Acea, ricomprendo l’incarico fino al 2017.
  • Eletto con Forza Italia alla Camera dei deputati nel 2018, è stato membro della Commissione Lavoro nella XVIII legislatura, ricoprendo l'incarico di Capogruppo del partito.
  • Dal 2018 è Commissario regionale di Forza Italia in Piemonte e pro tempore in Valle d'Aosta.
  • Eletto con Forza Italia al Senato della Repubblica alle politiche 2022 nel collegio uninominale Piemonte 04 (Alessandria).
  • Il 22 ottobre 2022 presta giuramento davanti al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e diviene ministro per la Pubblica amministrazione nel governo Meloni.

Le deleghe del ministro.

  • Il giuramento del ministro Zangrillo