Anticipo Tfs-Tfr, verso il rinnovo dell’Accordo quadro

1 luglio 2022

In relazione alla procedura di rinnovo dell’Accordo quadro per l’anticipo del Tfs-Tfr, già sottoscritto e formalizzato con il decreto ministeriale 19 agosto 2020 e con validità fino al 30 giugno 2022, si comunica che il relativo Dm di rinnovo è tuttora in fase di perfezionamento, in attesa di acquisire i formali atti di assenso da parte di tutti gli attori istituzionali coinvolti (ministero dell’Economia, ministero del Lavoro, Abi e Inps).

Come confermato dalle amministrazioni interessate nel corso della riunione dello scorso 13 giugno, che si è svolta su impulso del Dipartimento della Funzione pubblica, l’intenzione condivisa è quella di rinnovare l’efficacia della misura, anche in considerazione del suo impatto positivo: ha rappresentato uno strumento utile ad agevolare l’accesso al trattamento di fine servizio da parte dei dipendenti pubblici.