Vigilanza

All'interno del Dipartimento opera, alle dirette dipendenze del Ministro per la Pubblica Amministrazione, l’Ispettorato per la funzione pubblica

Istituito con decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, l'Ispettorato

  • vigila e svolge verifiche 
    - sulla conformità dell’azione amministrativa ai principi di imparzialità e buon andamento, 
    - sull'efficacia dell'azione amministrativa, con particolare riferimento alle riforme per la semplificazione,
    - sul corretto conferimento degli incarichi e sull'esercizio dei poteri disciplinari,
    - sull'osservanza delle disposizioni vigenti in materia di controllo dei costi, dei rendimenti, dei risultati e di verifica dei carichi di lavoro;
  • riceve segnalazioni dai cittadini su presunte irregolarità, ritardi o inadempienze delle amministrazioni dello Stato, per cui può richiedere chiarimenti e riscontri che le amministrazioni interessate sono tenute a fornire entro 15 giorni;
  • sulla base di appositi protocolli, si avvale della Guardia di Finanza per le proprie verifiche e collabora alle ispezioni curate dai Si.F.I.P. per la valutazione e la verifica delle spese;
  • per lo svolgimento delle proprie attività, l’Ispettorato si avvale anche di dieci funzionari scelti tra il personale di altre amministrazioni pubbliche, in posizione di comando o fuori ruolo.