Unità per la semplificazione e la qualità della regolazione

Sede:
Corso Vittorio Emanuele II, 116 - 00187 Roma
email: semplice@governo.it
PEC: pcm.semplice@pec.governo.it 

Telefoni:

  • 06/68997587 -  Segreteria dell'Unità per la semplificazione e la qualità della regolazione
  • Telefax: 06/68997629 - Segreteria dell'Unità per la semplificazione e la qualità della regolazione

L'Unità per la semplificazione e la qualità della regolazione, prevista dal decreto-legge 18 maggio 2006, n. 181, è disciplinata dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 12 giugno 2013.

La struttura fornisce un supporto generale al Ministro per la pubblica amministrazione.

L’Unità opera a sostegno dell’attività degli uffici di diretta collaborazione del Ministro (Uffici di Gabinetto, Legislativo e segreterie di Gabinetto e del Ministro) o del Dipartimento della funzione pubblica.

Tra i compiti affidati alla struttura, vi sono quelli relativi alla promozione e al coordinamento delle attività di semplificazione dell'ordinamento giuridico, alla abrogazione di norme desuete o disapplicate, al riassetto della normativa vigente mediante la redazione di codici e testi unici. Inoltre collabora con le amministrazioni statali per il raggiungimento degli obiettivi di semplificazione e qualità della regolazione, partecipa alle iniziative e ai programmi di semplificazione avviati dall'Unione Europea, dall'Ocse e da altri organismi internazionali.

Secondo quanto previsto dal DPCM 12 giugno 2013, l'Unità:

a) istruisce il piano annuale d'azione per la semplificazione d'intesa con i competenti uffici del Dipartimento della funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri, anche ai fini della predisposizione dei relativi disegni di legge;

b) promuove e coordina la semplificazione dell'ordinamento giuridico, l'abrogazione di norme desuete o disapplicate, il riassetto della normativa vigente mediante la redazione di codici e testi unici, fornendo, altresì criteri generali per l'attività di codificazione promossa dalle singole amministrazioni;

c) promuove e coordina le iniziative di semplificazione connesse all'attuazione della normativa in materia di digitalizzazione della pubblica amministrazione;

d) promuove e coordina l'attuazione e le disposizioni in materia di digitalizzazione della pubblica amministrazione di competenza del Ministro;

e) collabora con l'ufficio legislativo del Ministro per le iniziative di riduzione dello stock normativo e per ogni altra iniziativa connessa alle attività dell'Unità;

f) coordina, riferendone al Ministro, le iniziative specifiche e i gruppi di lavoro costituiti dalle singole amministrazioni al fine di assicurare la coerenza degli interventi per la semplificazione e la qualità della regolazione, garantendo in ciascuna di esse la presenza di componenti dell'Unità ed invitando periodicamente i responsabili delle singole iniziative ai lavori dell'Unità;

g) promuove forme di raccordo con il Parlamento e con gli altri soggetti titolari di poteri normativi per il miglioramento del processo legislativo;

h) assicura lo scambio di informazioni e la reciproca collaborazione e assistenza con le amministrazioni statali al fine di garantire il perseguimento degli obiettivi di semplificazione e qualità della regolazione.

L'Unità promuove forme di raccordo e partecipa alle iniziative per l'adozione di misure di semplificazione, riordino normativo e di miglioramento della qualità della regolazione da parte degli organi costituzionali, delle autorità indipendenti, delle regioni e degli enti locali. Partecipa, altresì, ad iniziative e programmi in materia di semplificazione e di qualità della regolazione dell'Unione europea, dell'OCSE e di altri organismo internazionali.

L'Unità acquisisce proposte, pareri, dati e informazioni per l'espletamento dei compiti di cui al presente articolo, e svolge audizioni con i rappresentanti delle amministrazioni delle categorie produttive e delle associazioni di utenti e consumatori e istituisce gruppi e altre forme di consultazione settoriale.

                                                                                                                                                                          

Riferimenti Normativi