Semplificare ascoltando

La consultazione dei cittadini e delle imprese, e delle loro associazioni, rappresenta un fattore indispensabile di una politica di semplificazione. Per semplificare è infatti essenziale conoscere e avere sempre presente il punto di vista dei destinatari.

Le associazioni imprenditoriali Confindustria e Rete Impresa Italia (Confartigianato, Confcommercio, CNA, Confesercenti, Casartigiani) partecipano a tutte le fasi delle attività di misurazione e riduzione degli oneri amministrativi: individuazione degli adempimenti ad alto impatto da sottoporre a misurazione, mappatura delle procedure, stima degli oneri, elaborazione delle proposte di semplificazione e stima dei risparmi.

I cittadini e le imprese possono partecipare al processo di semplificazione raccontando le proprie esperienze e suggerendo le proprie idee per rendere più snello il rapporto con la pubblica amministrazione.

Dal 16 dicembre 2019 al 15 aprile 2020 si è svolta la consultazione pubblica Semplifichiamo!attraverso un questionario on line sulla piattaforma www.partecipa.gov.it. L’obiettivo della consultazione, promossa dal Ministro per la pubblica amministrazione, era quello di raccogliere indicazioni utili alla predisposizione di un “pacchetto” di azioni rapide di semplificazione e alla definizione della nuova Agenda per la semplificazione. 

Il report, pubblicato il 29 giugno 2020, presenta i risultati della consultazione e una sintesi delle proposte emerse.

> Vedi il Report della consultazione

Dal 2009 sono state realizzate diverse consultazioni pubbliche: “Le 100 procedure più complicate da semplificare”, “Semplifica PA”, “Burocrazia: diamoci un taglio!” e "Le tue idee per semplificare".