Riforma della PA

Il presidente del consiglio Renzi e il ministro Madia

Conferenza dei servizi, Scia e licenziamenti disciplinari ora sono legge

16 Giugno 2016

Dopo il Foia nelle scorse settimane, il Consiglio dei ministri ha approvato in via definitiva altri tre decreti legislativi attuativi della legge delega di riforma della Pubblica amministrazione

Foia e Trasparenza

08 Giugno 2016

Si introduce il Freedom of Information Act (Foia): un cittadino potrà  accedere a dati e documenti della pubblica amministrazione anche se non sono stati resi pubblici. L’accesso a dati e documenti permette così di ridurre gli obblighi di pubblicazione delle amministrazioni.
In vigore dal 23 giugno 2016

Presentazione del Foia nel decreto Trasparenza

Infografiche

20 Maggio 2016

Foia, parere favorevole delle commissioni parlamentari

20 Aprile 2016

Via libera con condizioni da parte delle Commissioni Affari Costituzionali di Camera e Senato al decreto sulla trasparenza, che ora dovrà tornare in Consiglio dei ministri per l'approvazione definitiva

Parere favorevole della Conferenza unificata al decreto Partecipate

14 Aprile 2016

Con questo via libera salgono a nove i decreti approvati. Nella prossima riunione l'ok al decreto sui servizi pubblici locali e al regolamento sull'accelerazione dei procedimenti

Riforma della Pubblica Amministrazione. I primi 11 decreti

Infografiche

21 Gennaio 2016

Marianna Madia nel corso della conferenza stampa a Palazzo Chigi

Riforma PA: approvati 11 decreti attuativi

21 Gennaio 2016

Approvati nella seduta del 20 gennaio 2016 del Consiglio dei ministri i primi 11 decreti legislativi attuativi della legge 7 agosto 2015, n.124.

Foia, cittadini consapevoli

04 Agosto 2015

Trasparenza obbligatoria: con il Freedom of Information Act (Foia) l’accesso ai dati e ai documenti della Pubblica amministrazione, anche non pubblicati, diventa possibile e per tutti. L’Italia si pone così tra i Paesi più avanzati al mondo. (Legge 124/2015, art. 7)