Riforma della PA

#TerzoTempoTour al via dal Sud

26 Giugno 2017

Dopo la tappa “zero” a Messina, parte da Bari il viaggio nell’attuazione della riforma della Pubblica Amministrazione

Lavoro pubblico

07 Giugno 2017

Il testo unico sul pubblico impiego riorganizza le regole del lavoro pubblico in funzione dei servizi che devono arrivare ai cittadini, valorizzando le persone che lavorano nella pubblica amministrazione. Tra le principali novità la possibilità di assumere i lavoratori precari che hanno superato un concorso, la riforma delle modalità di reclutamento, l’introduzione della logica dei fabbisogni, un modello più equilibrato di relazioni sindacali. 
In vigore dal 22 giugno 2017  

FOIA: la ministra Madia firma la circolare applicativa sul nuovo diritto di conoscere

07 Giugno 2017

Destinata a tutte le PA per fornire chiarimenti operativi, supportare gli uffici e garantire un’applicazione efficace della legge

Performance e valutazione

07 Giugno 2017

Con il decreto si introducono gli “obiettivi generali” della pubblica amministrazione, legati a indicatori misurabili e verificabili dai cittadini e si cambia la valutazione, puntando sulla performance organizzativa e garantendo la differenziazione dei risultati e dei trattamenti economici.
In vigore dal 22 giugno 2017

Marianna Madia conferenza stampa Consiglio dei ministri n.30

Il Cdm approva il Nuovo Testo Unico del pubblico impiego

20 Maggio 2017

Completata la riforma del lavoro pubblico, l’atto di indirizzo all’Aran sarà la prossima tappa verso la firma del nuovo contratto

E' in consultazione la circolare per l’attuazione del FOIA

13 Maggio 2017

Fino al 19 maggio sarà possibile commentare la bozza della circolare della ministra Madia sull’attuazione delle norme in tema di accesso civico generalizzato

Terzo Tempo: la riforma PA alla prova dell'attuazione

#TerzoTempo per l’attuazione della riforma PA

08 Maggio 2017

Parte la campagna di ascolto delle realtà associative, i corpi intermedi e le imprese che quotidianamente interagiscono con la PA. La ministra Madia e il sottosegretario Rughetti attivano il Registro della Trasparenza, dove i soggetti privati organizzati possono registrarsi e chiedere un incontro