Articoli e interviste

Radio Radicale - Lanfranco Palazzolo

28 luglio 2021

Le riforme che fanno ripartire il Paese: il decreto semplificazioni è legge

Vaccinazioni e riforme, due facce della stessa medaglia

Repubblica - Emanuele Lauria

25 luglio 2021

Brunetta: "Salvini sbaglia. Sui vaccini sto con Draghi. Lo farei a tutti gli statali"

«Vaccini e riforme: ad agosto ci giochiamo la salvezza dell'Italia». Renato Brunetta, ministro per la Pubblica amministrazione, indica la strettoia che attende il Paese con inquietudine ma anche con la fiducia che «tutti, a partire dai politici, possano finalmente dare quel segnale d'unità che ci porterà fuori dalla doppia emergenza, pandemica ed economica»

Giornale Radio Rai - Gianluca Ruggirello

25 luglio 2021

Dl semplificazioni, l'intervista di Renato Brunetta al GR1 - Rai Radio 1

Il ministro: "Grazie all'interoperabilità delle banche dati e ai cloud non ci sarà più l'obbligo di fornire certificati cartacei. Una rivoluzione dell'efficienza"

Tg5 - Luigi De Biase

24 luglio 2021

Dl semplificazioni, l'intervista di Renato Brunetta al Tg5

Il ministro: "Basta attese, tempi certi, poteri sostitutivi, silenzio assenso. Una rivoluzione gentile per una Pubblica amministrazione dalla parte dei cittadini"

Repubblica Palermo - Renato Brunetta

20 luglio 2021

Se la cattiva burocrazia diventa il punto di fragilità del sistema

Un'occasione unica per prosciugare la palude

Milano Finanza - Andrea Pira

17 luglio 2021

È il momento della verità

I vaccini sono la chiave per tornare alla normalità, spiega Brunetta. Il ministro per la Pa sposa la linea Macron sulle immunizzazioni. Per i dipendenti pubblici piani di formazione su digitale ed ecologia

La Stampa - Renato Brunetta

15 luglio 2021

Caro Berengo fidati. Stavolta ce la faremo

Caro Berengo Venezia ce la fa

Corriere della Sera - Renato Brunetta

14 luglio 2021

Venezia, la più antica città del futuro

La capitale mondiale della sostenibilità

Il Gazzettino - Alda Vanzan

12 luglio 2021

«Venezia sarà la più antica città del futuro, un modello per il mondo»

Quando ha detto – «da figlio di Venezia, da ragazzo di Cannaregio» – di essere onorato di partecipare alla discussione sul futuro della città e all’atto costitutivo della fondazione di “Venezia Capitale Mondiale della Sostenibilità”, gli si sono arrossati gli occhi. Renato Brunetta, ministro per la Pubblica amministrazione, tra l’altro in vetta con il collega Dario Franceschini nella classifica del gradimento secondo il sondaggio Index Research, era visibilmente emozionato