Mobilità, incontro tra i ministri Madia e Orlando

24 Giugno 2016

Questa mattina il ministro per la Semplificazione e la pubblica amministrazione, Marianna Madia, e il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, si sono incontrati a palazzo Vidoni  per un bilancio sul  processo di mobilità verso gli uffici giudiziari.

Per perseguire l’obiettivo di recuperare l’efficienza del sistema giudiziario e il potenziamento dei relativi servizi, il Governo aveva già stanziato nella legge di Stabilità  2015 un fondo per il ministero della Giustizia, disponendo che tali risorse (equivalenti a circa 3mila unità di personale) fossero prioritariamente dedicate ai processi di mobilità previsti dalla normativa vigente.

Nell’incontro di oggi si è quindi fatto il punto sugli interventi tecnici necessari a consentire l’utilizzo delle risorse ancora disponibili al fine di proseguire nella copertura delle carenze di organico individuate nell’ultima manovra finanziaria.