500 assunzioni a tempo indeterminato per i beni culturali

15 Aprile 2016

L'Italia torna ad investire nella tutela e nella valorizzazione culturale: il ministro per la Semplificazione e la pubblica amministrazione Marianna Madia e il ministro per i Beni Culturali Dario Franceschini hanno firmato oggi il decreto per le 500 nuove assunzioni a tempo indeterminato previste in deroga per il Mibact dall'ultima legge di Stabilità. Potrà così partire il concorso per 500 assunzioni a tempo indeterminato.