Premiati gli OpenGov Champion 2017

14 Luglio 2017

Si è svolta al Talent Garden di Roma la premiazione OpenGov Champion, iniziativa del Dipartimento della funzione pubblica realizzata in collaborazione con l’Open Government Forum, nell’ambito del terzo Piano di azione per l’Open Government Partnership per valorizzare le buone pratiche italiane di amministrazione aperta.

Le Pubbliche Amministrazioni hanno potuto candidare i loro progetti in una delle tre categorie che compongono il Premio:

  • Trasparenza e Open Data
  • Partecipazione e accountability
  • Cittadinanza e competenze digitali

Delle 241 candidature ricevute, 232 sono state giudicate ammissibili. Tra queste l’Open Government Forum ha selezionato i 33 progetti finalisti, da cui sono state selezionate le amministrazioni Champion, una per ciascuna  delle categorie del premio. Inoltre, sono state attribuite quattro menzioni speciali.

Il “Comitato di Premiazione” che ha completato la valutazione è stato presieduto dalla ministra Madia e composto da Federico Anghelè per Riparte il futuro, Isabella Mori per Cittadinanzattiva, Erika Munno per Global Shapers Community, Ida Angela Nicotra per l’ANAC, dal Commissario all’Attuazione dell’Agenda Digitale Diego Piacentini  e dal giornalista  Riccardo Luna.

I VINCITORI

  • Trasparenza e Open Data: Sea of Tomorrow, ITTS Ettore Majorana – Milazzo
  • Partecipazione e accountability: Campania Partecipa, Regione Campania
  • Cittadinanza e competenze digitali: Investire sull’intelligenza diffusa digitale, Comune di Lecce

MENZIONI SPECIALI

  • Trasparenza e Open Data: 
    Entra in Comune senza uscire di casa, Comune di Pisa
  • Partecipazione e accountability: 
    Bilancio partecipato, Comune di Ancona
  • Cittadinanza e competenze digitali: 
    Sanità digitale: se i servizi funzionano i cittadini li usano, APSS di Trento: 
    Brand GNU, Comune di Bari

L’ampio livello di partecipazione e la varietà e qualità delle iniziative candidate a livello nazionale sono indicatore del fatto che l’adozione di prassi virtuose in materia di trasparenza amministrativa, open data, partecipazione, accountability, cittadinanza e competenze digitali si stia positivamente diffondendo fra le amministrazioni italiane.