PA: Brunetta: “concorsi digitalizzati, mai più carta e penna”

1 aprile 2021

"Ieri è stato un momento bellissimo, perché in Consiglio dei ministri abbiamo  sbloccato tutti i concorsi pubblici e li abbiamo tutti digitalizzati. Non ci sarà mai più un concorso pubblico con carta e penna. Simbolicamente ha un enorme valore, è un upgrade di crescita del sistema verso una burocrazia più giusta".

 Il ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, è intervenuto all'iniziativa di Coldiretti "Recovery Food, l'Italia riparte dal cibo". "Mai più carta e penna, concorsi che durano 5-7 anni", ha rimarcato.

“OBIETTIVO BUONA BUROCRAZIA”

"Sto lavorando sulla semplificazione a 360 gradi, perché senza la semplificazione non può esserci digitalizzazione. La digitalizzazione è come un vento che deve attraversare i processi amministrativi" aggiunge il ministro sottolineando l'obiettivo della “buona burocrazia".

  • Il video dell'intervento