Sciopero del personale del Comparto Scuola e dei servizi esternalizzati indetto dalla Confederazione sindacale USI e dal Sindacato USI SCUOLA e UNIVERSITA'

29 Gennaio 2014

COMUNICAZIONE AI SENSI DELL'ARTICOLO 2, COMMA 6, DELLA LEGGE 12 GIUGNO 1990, N. 146 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI ED INTEGRAZIONI.

La Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Funzione Pubblica comunica che la Confederazione sindacale USI e il Sindacato USI Scuola e Università hanno proclamato lo sciopero di "tutto il personale a tempo indeterminato, determinato e atipico/precario, impiegato nel Comparto Scuola e nei servizi esternalizzati di Istituti Scolastici Statali, di Enti Locali o Amm.ni Regionali di assistenza a studenti disabili e assistenza infanzia, mense scolastiche, trasporto scolastico, pulizie, manutenzione, attività amministrative e ausiliarie svolte in appalto o affidamento", per l'intera giornata dell'11 aprile 2014, con esclusione delle "zone colpite da calamità naturali accertate o con consultazioni elettorali".

Al fine di contemperare l'esercizio del diritto di sciopero con il godimento dei diritti della persona costituzionalmente tutelati, nel corso dello sciopero saranno assicurati, dalle Amministrazioni pubbliche interessate, adeguati livelli di funzionamento dei servizi pubblici essenziali di cui all'articolo 1 della legge 12 giugno 1990, n. 146 e successive modificazione ed integrazioni, mediante l'erogazione delle prestazioni indispensabili individuate con l'Accordo del 26 maggio 1999 per il personale del Comparto Scuola e della relativa Area V della Dirigenza, valutato idoneo dalla Commissione di Garanzia ai sensi dell'articolo 13 della citata Legge n. 146/1990 e successive modificazioni ed integrazioni.