Provvedimento approvazione atti Commissione

Versione testuale del documento

Presidenza del Consiglio dei Ministri
Dipartimento della funzione pubblica
Ufficio relazioni sindacali

 

VISTA                        la legge n. 400 del 23 agosto 1988, recante la “Disciplina dell’attività di governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri”;

VISTO                        il decreto legislativo n. 303 del 30 luglio 1999 recante “Ordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri”, a norma dell'articolo 11 della legge 15 marzo 1997, n. 59 e successive modifiche;

VISTO                        il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 1° ottobre 2012 recante “Ordinamento delle strutture generali della Presidenza del Consiglio dei Ministri” e, in particolare, l’art. 14 che definisce le funzioni attribuite al Dipartimento della Funzione Pubblica;

VISTO                        il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 22 novembre 2010 concernente l’autonomia finanziaria e contabile della Presidenza del Consiglio dei Ministri;

VISTO                        il Decreto del Ministro per la Pubblica Amministrazione e Innovazione del 7 novembre 2012, recante “Organizzazione e funzionamento del Dipartimento della funzione pubblica nell’ambito della Presidenza del Consiglio dei Ministri”;

VISTO                        il decreto del n.19899343 del 24 maggio 2018 con il quale il Capo del Dipartimento della Funzione Pubblica ha approvato e reso esecutivo l’Accordo di Sovvenzione (Grant Agreement) contraddistinto dal codice VS/2017/0370, siglato in data 7 dicembre 2017 dallo stesso Capo del Dipartimento e il 14 dicembre 2017 da Jorg Tagger per la Commissione Europea – Capo f.f. dell’Unità Dialogo Sociale DG Occupazione Affari Sociali e Inclusione – Occupazione e Governance Sociale, avente ad oggetto la realizzazione del progetto denominato “Improving work-life balance: opportunities and risks coming from digitalization”, per un ammontare finanziario di Euro 395.913,90;

VISTA                        l’integrazione (Amendment No 1) all’Accordo di Sovvenzione (Grant Agreement) siglato in data 15 maggio 2018 dal Capo del Dipartimento, e il 23 maggio 2018 da Jorg Tagger per la Commissione Europea avente ad oggetto l’estensione della tempistica progettuale a 22 mesi a partire dal primo gennaio 2018;

VISTO                        il decreto n.20422461 del 20 luglio 2018 con il quale il Capo del Dipartimento della Funzione Pubblica ha delegato il dott. Valerio Talamo - Direttore dell’Ufficio Relazioni Sindacali, alla gestione delle iniziative necessarie alla realizzazione del Progetto sopra citato “Improving work-life balance: opportunities and risks coming from digitalization”. La delega comprende la firma di tutti gli atti amministrativi, finanziari e contabili derivanti dal Progetto e dall’Accordo sopra citato, ivi compreso l’espletamento di apposite procedure per la selezione di risorse esterne ai sensi del d. lgs 165/2001 da imputarsi alle risorse finanziarie del cap. 408 “Interventi di rafforzamento della capacità amministrativa per la modernizzazione e la digitalizzazione della P.A. ivi compreso lo sviluppo di banche dati" del  C.d.R. 6 “Funzione Pubblica”, del bilancio di previsione della Presidenza del Consiglio dei Ministri per l’anno 2018.;

CONSIDERATO       che il finanziamento del predetto Progetto è a completo carico del bilancio della Commissione europea e che non ci sono oneri, diretti o indiretti, a carico del bilancio della Presidenza del Consiglio dei Ministri per l’esercizio finanziario 2018;

RILEVATO               quindi, che il finanziamento del predetto Progetto non è soggetto ai limiti di contenimento della spesa previsti dalle vigenti disposizioni legislative per il conferimento di incarichi di consulenza e di studio e che non rientra nelle ordinarie competenze istituzionali del Dipartimento della Funzione Pubblica;

VISTO                        il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 21 marzo 2018 con il quale è stata imputata la somma di € 134.288,00 sul cap. 408 “Interventi di rafforzamento della capacità amministrativa per la modernizzazione e la digitalizzazione della P.A. ivi compreso lo sviluppo di banche dati" del C.d.R. 6 “Funzione Pubblica”, del bilancio di previsione della Presidenza del Consiglio dei Ministri per l’anno 2018, quale prima tranche di finanziamento del Progetto “Improving work-life balance: opportunities and risks coming from digitalization”;

RILEVATO                che in applicazione della vigente normativa è stato assegnato al citato Progetto il CUP n.J85H18000190006;

CONSIDERATO       che il budget del Progetto prevede l’attribuzione di n.1 incarico professionale ad un esperto con comprovata esperienza e competenza in funzioni di gestione amministrativa e contabile e di rendicontazione di progetti finanziati da fondi UE;

RILEVATO             che, conseguentemente il Dipartimento della Funzione Pubblica, in applicazione di quanto previsto nel suddetto budget ha avviato le procedure per l’attribuzione di un incarico di esperto contabile (Accounting expert), che percepirà – come previsto dalle linee finanziarie relative al Progetto - un compenso pari ad euro 37.500,00 al lordo delle ritenute previdenziali, assistenziali e fiscali a carico del collaboratore nonché di eventuale IVA, cassa previdenziale ed è relativo all’intero periodo di incarico;

VISTA                     la nota prot 27549 del 12 aprile 2018, con la quale il Dipartimento della Funzione Pubblica ha richiesto al Dipartimento per il personale della Presidenza del Consiglio dei Ministri di accertare, secondo quanto previsto dall’art. 7, comma 6, e 6 bis, del d.lgs 165/2001, l’eventuale disponibilità, tra il personale in servizio, di profili professionali con specifiche competenze in materia di gestione amministrativa e contabile e di rendicontazione dei progetti finanziati da fondi UE;

RISCONTRATO     che a seguito della ricognizione effettuata a mezzo di interpello pubblicato sul sito intranet della Presidenza del Consiglio dei Ministri in data 4 maggio 2018 non è pervenuto alcun curriculum di candidati in servizio di ruolo o in assegnazione temporanea presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri;

VALUTATA           pertanto la necessità, visto l’esito negativo della ricognizione effettuata, di ricorrere al reperimento di una figura professionale all’esterno dell’Amministrazione per le attività di gestione amministrativa e contabile correlate alle procedure di rendicontazione, liquidazione e monitoraggio delle spese sostenute nell’ambito del Progetto “Improving work-life balance: opportunities and risks coming from digitalization”;

VISTA                     la propria determina ID 20455285 del 25 luglio 2018, con la quale sono state approvate le modalità di selezione e l’avvio, ai sensi dell’art. 7, commi 6, e 6- bis, del decreto legislativo 165/2001, della procedura per l’acquisizione di n.1 risorsa esterna in possesso delle necessarie competenze per l’espletamento delle attività di supporto al Dipartimento della Funzione Pubblica per la gestione amministrativo - contabile e correlate attività di rendicontazione, liquidazione e monitoraggio delle spese sostenute nell’ambito del progetto “Improving work-life balance: opportunities and risks coming from digitalization”;

VISTO                     l’avviso pubblicato il 26 luglio 2018 sul sito istituzionale del Dipartimento della Funzione Pubblica (www.funzionepubblica.gov.it), con cui è stata data notizia dell’avvio della procedura di selezione delle predette professionalità esterne per il tramite della Banca Dati Esperti Pubbliche Amministrazioni (BDE) a titolarità del Dipartimento della Funzione Pubblica;

VISTA                     la propria determina ID 20510229 del 1° agosto 2018, con la quale è stata nominata la Commissione di valutazione dei curriculum estratti dalla predetta Banca Dati Esperti Pubbliche Amministrazioni (BDE), sulla base dei criteri di selezione e valutazione previsti dall’Allegato A “Disciplinare” alla surriferita determina ID 20455285 del 25 luglio 2018;

VISTA                     la nota prot. ID 20710863 del 4 settembre 2018, con cui il Direttore Generale dell’Ufficio per la gestione amministrativa ha comunicato al Direttore Generale dell’Ufficio relazioni sindacali gli esiti della predetta estrazione dalla Banca Dati Esperti Pubbliche Amministrazioni (BDE) a titolarità del Dipartimento della Funzione Pubblica del profilo professionale di cui alla citata determina ID 20455285 del 25 luglio 2018;

VISTA                     la nota prot. 66362 del 4 ottobre 2018, con la quale la Commissione di valutazione ha trasmesso al Direttore Generale dell’Ufficio relazioni sindacali i verbali n.1, 2 e 3, contenenti le risultanze della procedura selettiva in argomento, unitamente alla graduatoria finale dei candidati idonei nella quale è stato evidenziato il nominativo sottoelencato in ragione del punteggio più elevato ottenuto nell’ambito della graduatoria finale di merito:

  • dott. Alberto Conte: punteggio finale pari a 46 punti;

ACCERTATA         la regolarità della procedura e ritenuto di approvare le risultanze della valutazione comparativa effettuata dalla Commissione;

DETERMINA

- di approvare la graduatoria finale di merito relativa all’individuazione di n. 1 (uno) esperto contabile per le attività di supporto amministrativo - contabile al Dipartimento della funzione pubblica per la la gestione amministrativo - contabile e correlate alle procedure di rendicontazione, liquidazione e monitoraggio delle spese sostenute nell’ambito del progetto “Improving work-life balance: opportunities and risks coming from digitalization” allegata al presente provvedimento e di cui costituisce parte integrante e sostanziale;

di procedere alla pubblicazione della predetta graduatoria sul sito del Dipartimento della Funzione Pubblica (www.funzionepubblica.gov.it);

di conferire n. 1 (uno) incarico ex art.7, comma 6, e 6-bis, del d.lgs n.165 del 2001 in qualità di esperto contabile al dott. Alberto Conte, con il quale verrà stipulato il relativo contratto, a conclusione delle verifiche previste dalla vigente normativa e della accertata disponibilità all’accettazione dell’incarico dell’interessato.

Roma, 4 ottobre 2018

Allegato A: Graduatoria finale di merito

IL DIRETTORE DELL’UFFICIO
F.to Dott. Valerio Talamo

 

Allegato A

Selezione ai fini dell’attribuzione di n.1 incarico di esperto contabile per l’attività di supporto al Dipartimento della Funzione Pubblica per la gestione amministrativo - contabile del progetto “Improving work-life balance: opportunities and risks coming from digitalization”.

Graduatoria finale

CANDIDATO Totale punteggio CV Totale punteggio Colloquio Totale punteggio
Alberto Conte 32 14 46
Cristina Fato 28 14 42
Tamara Lucarelli 25 12 37
Francesco Carabellese 24 12 36
Elisabetta Ciccarese 24 10 34
Francesca Magarò 23 11 34
Enrico Esposito 29 0 29
Andrea Previti 28 0 28
Maria Teresa D’Elia 27 0 27
Manuel Del Bianco 23 0 23

Roma, 4 ottobre 2018  

IL DIRETTORE DELL’UFFICIO
f.to Dott. Valerio Talamo