Anticipo alla data del 23 febbraio dello Sciopero nazionale del personale del comparto sanità pubblica proclamato dal Nursing Up e dal NurSind

01 Febbraio 2018

La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Funzione Pubblica comunica che le Associazioni Sindacali Nursing Up – Sindacato degli Infermieri italiani e NurSind – Sindacato delle Professioni infermieristiche, hanno comunicato la variazione della data della giornata di sciopero nazionale di 24 ore già proclamata per il 26 febbraio 2018 del personale del comparto della sanità pubblica operante nelle ASL, nelle Aziende Ospedaliere e negli Enti del Servizio Sanitario Nazionale, ivi compresi i territori delle Province autonome di Trento e Bolzano, specificando che la stessa deve intendersi anticipata alla nuova data del 23 febbraio 2018 ed a valere per tutti i turni di servizio ricadenti in tale nuova data.

Al fine di contemperare l’esercizio del diritto di sciopero con il godimento dei diritti della persona costituzionalmente tutelati ai sensi dell’art. 1 della legge 12 giugno 1990, n. 146, nel corso dello sciopero saranno assicurati, dalle Amministrazioni pubbliche interessate, adeguati livelli di funzionamento dei servizi pubblici essenziali di cui all’articolo 2 della legge 12 giugno 1990, n. 146 e successive modificazioni ed integrazioni, mediante l’erogazione delle prestazioni indispensabili individuate dai contratti collettivi di lavoro, così come interpretati dalla Commissione di Garanzia ai sensi dell’art. 13 della citata legge n. 146/1990 e successive modificazioni ed integrazioni.