Italia Semplice: moduli unificati e semplificati per l’edilizia

17 Giugno 2014

Adottati, con l'accordo Italia Semplice siglato il 12 giugno 2014 tra Governo, Regioni ed Enti Locali, i moduli unificati e semplificati per la SCIA edilizia e il permesso di costruire, previsti nella lettera aperta ai dipendenti pubblici e ai cittadini.

Massima semplificazione: non verrà più chiesta la documentazione che l'amministrazione ha già. Basterà una semplice autocertificazione o l'indicazione degli elementi che consentono all'amministrazione di reperire la documentazione.

Invece degli oltre 8000 moduli, sinora in uso, un solo modulo che, dove necessario, potrà essere adeguato alle specificità della normativa regionale.

Il modello unificato agevolerà l'informatizzazione delle procedure e la trasparenza per cittadini e imprese.

È solo un primo passo che dà attuazione all'accordo tra Governo, Regioni e Comuni per la riforma della PA e la semplificazione.

Proseguirà l'impegno per:

  • verificare l'effettiva diffusione del modulo: il risultato non è raggiunto fino a quando non è percepito da imprese e cittadini;
  • adottare gli altri moduli per l'edilizia, l'ambiente e l'avvio delle attività produttive;
  • proseguire con la semplificazione delle procedure connesse alle attività edilizie.

A titolo esclusivamente dimostrativo è disponibile on line una demo del modulo SCIA (link esterno).

N.B. Nel suo formato digitale il modulo è progettato in modo da richiedere le sole informazioni necessarie a secondo del tipo di intervento.

Queste versioni dei moduli prevedono, necessariamente, tutta la casistica degli adempimenti connessi alla Scia e al permesso di costruire sul territorio nazionale.